News

Gli America Graffiti Titans affrontano gli Angels Pesaro

Lorenzo Chiusi a Pesaro
Ai romagnoli serve un’impresa per riaprire i giochi
Domenica prossima, 4 maggio, al Centro Sportivo G. Casadei di via Monda 3, Forlì, frazione S. Martino in Strada, alle ore 15,30 scenderanno in campo i forlivesi allenati da coach Galassi contro gli storici rivali pesaresi. Il match, che fa parte della nona giornata del campionato nazionale LENAF di seconda divisione, è senza alcun dubbio, per Forlì, il più importante e il più atteso della stagione. Il risultato della partita dell’andata (32-13 per gli Angels) non aveva rispecchiato fedelmente i valori in campo. Ora gli America Graffiti Titans sembrano più consapevoli della loro forza e si sentono pronti a rovesciare il pronostico.
L’attacco dei romagnoli, nonostante le assenze dovute ai tanti infortuni, ha preparato bene la gara e non vede l’ora di dimostrare il proprio valore. Il ricevitore romagnolo Matteo Spada, in vetta alle statistiche nazionali, appare in ottima forma e toccherà come sempre al quarterback Fiordoro trovare la connessione con la punta di diamante di questo team. Il coaching staff degli America Graffiti Titans pare aver trovato un buon equilibrio soprattutto nella fase difensiva dove Chiusi, Tassinari, Rossi e i fratelli Abbondanza, sono tornati a imporsi come qualche tempo fa.
Gli Angels di Pesaro sono reduci dalla prima sconfitta stagionale inflitta loro dagli Hogs di Reggio Emilia e sembra pesare più del dovuto sui marchigiani qualche infortunio nelle ultime uscite. La pausa per le recenti festività ha comunque dato modo al team di recuperare qualche giocatore, come il capitano della nazionale Leonardi, perciò la partita si preannuncia davvero ricca di protagonisti. Ci aspettiamo, data l’importanza del match, il pubblico delle grandi occasioni per sostenere e spingere le due squadre a regalarci giocate spettacolari e un grande pomeriggio di football.

Giovanni Cavallucci
Ufficio Stampa Titans Romagna
cel. 347 0690854
titanspressoffice@gmail.com

Lascia una risposta