News

America Graffiti Titans sconfitti a Pesaro

Kristi Ndreu alla ricezione
I romagnoli lottano col cuore ma non basta
Il risultato della partita (32-13 per gli Angels) è pesante per gli America Graffiti Titans che hanno giocato una discreta gara, ma hanno pagato caro ogni errore. La difesa allenata dal coach Gozzi ha lavorato bene sulle corse limitando il runningback cubano Silot Pajan, detto Pas, a una sola segnatura. Il problema è però venuto dalla secondaria dove, causa anche l’assenza di due defensiveback titolari, ha trovato spazio per i suoi lanci il quarterback Terenzi, che ha mandato in touchdown due volte Frazzetto e una Bianchini. Bravo poi il capitano degli Angels, Leonardi, a riportare in end zone un fumble dell’attacco romagnolo. I Pesaresi si sono quindi confermati una squadra solida, ottimamente allenata, con un roster molto ampio e quindi ostico avversario per chiunque.
L’attacco degli America Graffiti Titans ha prodotto alcuni buoni drive offensivi mancando però di concretezza e riuscendo a segnare solo con Spada, servito ottimamente da Fiordoro, nell’ultimo quarto di gioco. Il ricevitore romagnolo ha messo a segno 13 punti e ha dimostrato di essere un punto di riferimento sia in attacco che, a causa delle defezioni, in difesa. Per lo stesso motivo anche gli altri suoi compagni sono stati chiamati spesso al “doppio ruolo” e questo, con l’andare del match, ha influito non poco sul rendimento generale. Nel finale di gara altri due infortuni a due linee forlivesi , Manuzzi e Villani, hanno reso ancora più amara questa sconfitta.
Ora il coaching staff degli America Graffiti Titans dovrà trovare un equilibrio al più presto perché domenica a Forlì arrivano gli Hogs di Reggio Emilia, forti della vittoria schiacciante (36 a 0) contro i Neptunes di Bologna, e sarà già uno spareggio per i playoff.

Chi desiderasse ulteriori informazioni sempre aggiornate www.localhost e https://www.facebook.com/groups/romagnatitansfanlub/ .

Giovanni Cavallucci
Ufficio Stampa Titans Romagna
cel. 347 0690854
titanspressoffice@gmail.com

Lascia una risposta