SPONSOR
Le spese di pubblicità e di sponsorizzazione sostenute da un’impresa per i servizi ad essa prestati da una associazione sportiva dilettantistica sono integralmente deducibili dal reddito d’impresa fino ad un importo annuo complessivamente non superiore a 200 euro.
Statistiche

Guarda le nostre statistiche!

Altra vittoria eclatante dei Titans Romagna sui malcapitati Puma Milano.
Si recuperava la gara del 6 marzo rinviata per neve ed a parer del vero gli unici interessati al risultato erano proprio i romagnoli.
I lombardi infatti non nutrivano patemi di sorta, il loro è risultato essere un torneo di media classifica, c’è da dire però che hanno cercato, nonostante i problemi in autostrada al proprio pullman, di onorare l’impegno.
Il loro problema è che di fronte hanno trovato una formazione come quella allenata da Francesco Sclafani che di punti ne aveva bisogno.
Vincendo infatti i Titans hanno raggiunto in vetta alla classifica del girone Centro Lions Bergamo e Guelfi Firenze a quota 14 punti, accedendo ai playoff anche se tecnicamente i romagnoli risultano i secondi del raggruppamento per la classifica avulsa.
Risultato…Titans 42 Puma 0.
14 punti segnati nel primo quarto di gioco (una meta di Spada ed una di Neri entrambe trasformate dai calci addizionali dello stesso Spada)
Sempre Spada ritorna in touch-down una calcio di allontanamento dei Puma con uno slalom incredibile fra gli esterrefatti difensori avversari e poi aggiunge l’addizionale.
Insomma già all’intervallo se dal cielo pioveva a dirotto per i milanesi stavano già grandinando punti.
Non è poi che ne secondo tempo la musica sia cambiata. Anzi proprio alla ripresa del gioco, nel terzo tempo i Titans inanellano una serie impressionante di giochi offensivi e difensivi. In attacco, seguendo i blocchi degli uomini di linea, la batteria dei mediani azzurri-argento fa molto male alla difesa ospite.
La difesa titana, dal canto suo, costringe il regista lombardo ad una continua pressione, qualche corsa e lanci limitatissimi non gli permettono praticamente di poter reagire.
Poi in attacco i Titani segnano in rapida successione 3 mete di: Neri, Masi e Sullalti e per i Puma si spegne la luca. Altri 3 calci addizionali del cecchino Spada e siamo sul 42 a 0 con ancora un quarto di gioco da disputare.
I Titans hanno praticamente già cambiato formazione sul terreno dall’inizio della ripresa facendo giocare seconde e terze linee, molti anche in tribuna non se ne sono accorti, ma il risultato non cambia e risulta impressionante. Vanno ancora in touch-down nell’ultimo quarto di gioco, per ben 2 volte, anche se in entrambe le occasioni gli arbitri annullano per falli commessi dai romagnoli.
Insomma una prestazione superlativa in vista del prossimo primo turno di playoff. Ospiti al campo Casadei di S. Martino in Strada gli Angels Pesaro che i Titans hanno già battuto 39 a 8 durante la stagione regolare.
Domenica prossima, 12 giugno, con inizio alle ore 16 l’ultima occasione della stagione di serie A2 2011 di poter tifare Titans.
In caso di vittoria infatti i prossimi turni vedrebbero i romagnoli dovere giocare sempre in trasferta le gare dei playoff in virtù del fatto di essere arrivati al secondo posto del proprio girone.

Giovanni Zauli
UFFICIO STAMPA TITANS ROMAGNA

IL NOSTRO PUBBLICO…PER NOI # 1

TOUCH-DOWN TITANS!

I NOSTRI ALLENATORI….SEMPRE #1

SQUADRA + TIFOSI = TITANS ROMAGNA
(p.s. ma chi cavolo sono questi Bubana?)


I Commenti sono chiusi

NEWS

I Titans Romagna ed i loro tifosi troveranno articoli su:
La Voce di Romagna
Corriere di Romagna
news e comunicati sui siti:
Romagna Sport
Touchdown.it
Titans.it
Comunicati, classifiche, commenti su
Radio Bruno, radio ufficiale dei Titans Romagna.