SPONSOR
Le spese di pubblicità e di sponsorizzazione sostenute da un’impresa per i servizi ad essa prestati da una associazione sportiva dilettantistica sono integralmente deducibili dal reddito d’impresa fino ad un importo annuo complessivamente non superiore a 200 euro.
Statistiche

Guarda le nostre statistiche!
Per la quarta volta nella loro storia decennale i Titans Romagna approdano alla finalissima del campionato di Serie A2. Nel 2001 e nel 2002 risultarono Campioni Italiani di categoria.
Ora alla fine di questo campionato estenuante ed impegnativo tocca ai Lions Bergamo cercare di fermare la corsa dei romagnoli.
Proprio i Leoni orobici sono stati l’unica formazione ad aver battuto, nel corso della stagione regolare i Titans, seppur di misura. Senza misura invece la loro vittoria nell’altra semifinale contro i Barbari Roma per 48 a 0.
Invece è stata combattutissima al contrario la semifinale contro i Demoni Milanesi per i Titani.
Alla fine però i Titans in paradiso, i Daemons (Demoni) all’inferno.
Partita tiratissima con solito inizio bruciante per i Titans che dopo aver ricevuto la palla dopo sole 3 azioni entrano in touch-down con il solito superlativo Bartolini. Spada trasforma il calcio addizionale ed a metà del primo quarto si 7-0 per i romagnoli. Entra in campo la difesa dei Titans, che ha fatto vedere tante belle cose in questo campionato, e i Daemons si devono fermare sulla linea delle 30 Yards.
Ancora l’attacco titano guidato da Aldo Fiordoro torna in campo, ma dopo il cambio del quarto una palla persa riconsegna ai milanesi una posizione favorevolissima sul terreno.
Questa volta con un bel lancio del loro regista ed una corsa laterale i Daemons riagguantano i Titans.
Si va verso la metà del secondo quarto sul 7 a 7 dopo la relativa trasformazione.
A questo punto la linea di attacco, questa sera in splendida forma, porta i Titans ancora vicino all’area di meta milanese con corse alternate di Marco Masi e Simone Sullalti.
Un lancio difficile di Aldo Fiordoro, che il ricevitore Falconi agguanta direttamente in meta, a riportare avanti i ragazzi di coach Sclafani.
Regolare la trasformazione di Spada e il secondo quarto si conclude 14 a 7 per i romagnoli.
Intervallo anche per le numerosissime zanzare presenti al campo Scirea di Cernusco ed inizia il terzo quarto con i Daemons che premono sull’acceleratore.
La difesa ancora una volta si supera e riesce a riprendere il pallone con un intercetto ritornato da Manuel Masi per una ventina di yards. A questo punto vengono chiamati dalla gruppo arbitrale svariati falli contro i Titani che vanificano diverse ghiotte occasioni create dalla squadra romagnola, tra cui l’annullamento di un’altra meta di Bartolini. Si rimane sul 14-7 fino alla metà del quarto periodo quando un fantasioso ma perfetto lancio del regista milanese pesca il proprio ricevitore direttamente in zona di meta titana.
Trasformazione valida, 14 a 14 con doccia fredda per i Titans quando mancano 3 minuti alla fine dei tempi regolamentari. La roulette russa dei tempi supplementari si avvicina ed il tifo crescente dei Daemons riesce a tratti a contrastare quello dei coraggiosi supporters romagnoli venuti fino a Cernusco per seguire la propria squadra. Mancano 1′ e 58″ alla fine con i Titans a 1 yard dal touch-down, quando viene segnalata l’ennesima infrazione a carico dell’attacco romagnolo per cui si arretra di 10 yards. Tensione a mille, ma il calcio piazzato di Spada, pressochè perfetto in mezzo ai pali, fa scoppiare l’esultanza di squadra e tifosi: 17 a 14.
Ultimo disperato tentativo dei Daemons che non ci stanno a rovinare in un sol colpo partita, stagione regolare immacolata ed accesso alla finale, ma ancora una volta giganteggia la difesa dei Titans che annulla le prime 2corse dei bravi mediani avversari ed a 30 secondi dalla fine addirittura intercetta il lancio della disperazione del regista Daemons!
Alberto Abbondanza mette fine alle loro speranze e riconsegna la palla della vittoria all’attacco romagnolo che fa  melina fino al termine del tempo rimasto.
Gelo da una parte del campo, esultanza a non finire dall’altro. Adesso chi potrà fermare i Titans ?
Domenica 3 luglio, a Torino con inizio alle ore 18 i Titans giocheranno il loro quarto Superbowl della serie A2 contro i Lions Bergamo.
I tifosi romagnoli stanno già organizzando un pullman per garantire alla squadra il loro supporto anche nella gara finale.

 

Giovanni Zauli
UFFICIO STAMPA TITANS ROMAGNA
(si ringrazia per la collaborazione coach Baldini)
nella foto: i tifosi al seguito dei Titans Romagna nella trasferta di Milano. (Foto Baldini)

 

I Commenti sono chiusi

NEWS

I Titans Romagna ed i loro tifosi troveranno articoli su:
La Voce di Romagna
Corriere di Romagna
news e comunicati sui siti:
Romagna Sport
Touchdown.it
Titans.it
Comunicati, classifiche, commenti su
Radio Bruno, radio ufficiale dei Titans Romagna.