SPONSOR
Le spese di pubblicità e di sponsorizzazione sostenute da un’impresa per i servizi ad essa prestati da una associazione sportiva dilettantistica sono integralmente deducibili dal reddito d’impresa fino ad un importo annuo complessivamente non superiore a 200 euro.
Statistiche

Guarda le nostre statistiche!

Non riescono a fermare la corsa dei Titani romagnoli neppure i Muli Trieste.
Scesi a Forlì con una formazione ridotta all’osso i friulani hanno praticamente subito per tutto l’incontro lo strapotere offensivo romagnolo.
2 mete di Bartolini, una di Fiordoro, 3 touch-down di Spada, una di Morara
e ben 7 calci addizionali del solito scatenato Spada hanno praticamente seppellito gli ospiti sotto una valanga di punti.
49 a 0 è lo score finale di una partita senza storia. Riaccesa solo a tratti dall’attacco friulano
che grazie ai propri lanci ha messo in crisi la secondaria difensiva Titans.
Ma sono stati solo intermezzi brevissimi.
Tanto che la difesa dei Titans ha messo a segno una meta delle 7 segnate dalla squadra,
ed ha intercettato per ben 2 volte il regista avversario ad opera di Morara.
Giusto per parlare di registi o meglio quarterback allora una menzione per quello dei Titans.
Il giovanissimo Aldo Fiordoro non solo guida l’attacco romagnolo da veterano consumato,
ma si prende le proprie responsabilità, smistando palla ai propri mediani,
lanciandola ai ricevitori, anche in condizioni proibitive.
Nonostante la pressione della linea difensiva dei Muli, il regista titano domenica ha condotto il gioco sempre e comunque, non si è mai tirato indietro nei contatti di gioco ed anzi a volte è sembrato andare lui a cercare il difensore avversario da colpire.
Infine ha coronato la propria gara regalandosi una meta personale frutto sia dei buoni blocchi dei compagni di squadra ma sopratutto della sua voglia di essere il leader di questa formazione.
Con lui domenica sono risultati incredibilmente concreti i “soliti noti” in attacco della formazione azzurro-argento, ma sopratutto anche gli altri Titans che senza tanti clamori il loro compito lo svolgono al meglio.
Tanto per citarne alcuni: Tassinari, i fratelli Abbondanza, Civinelli, Orlandi, i 2 Masi… Dovremmo ricordali tutti ma la continuità ed il rendimento costante di questi giocatori sta contagiando i compagni di squadra trascinando il team intero verso la post season.
I play-off sarebbero un giusto premio per il lavoro di tutti Titans.
Mancano 2 gare alla fine della stagione regolare ed i 4 punti in palio possono ancora cambiare tutta la fisionomia della classifica che ad oggi, 11a giornata, è la seguente:

Girone centro della serie A2
Guelfi Firenze 14
Lions Bergamo 12
TITANS Romagna 10
Redskins Verona 10
Mastini Verona 4

La prossima gara i Titans la disputeranno ancora in casa, con inizio alle ore 16, domenica 29 maggio affrontando i capo classifica Guelfi Firenze per la partita che vale un campionato.
Vecchi conoscenze dei Titans, i fiorentini sono una macchina da punti di tutto rispetto e sono a punteggio pieno.
Scenderanno sicuramente a Forlì decisi a completare la loro stagione senza sconfitte.
Vedremo se l’ottima gara di domenica scorsa contro i Muli sarà servita a rodare al massimo la squadra di coach Sclafani.
Con la vittoria dei Titans infatti si riaprirebbe il discorso playoff per le prime 3 formazioni della classifica.
Inoltre i romagnoli hanno ancora una gara da giocare sempre in casa, quella di domenica 5 giugno ospitando i Puma Milano.

Giovanni Zauli
UFFICIO STAMPA TITANS ROMAGNA

nella foto: gli allenatori, i giocatori ed i i dirigenti dei Titans Romagna stagione 2011.
(foto Baldini)

I Commenti sono chiusi

NEWS

I Titans Romagna ed i loro tifosi troveranno articoli su:
La Voce di Romagna
Corriere di Romagna
news e comunicati sui siti:
Romagna Sport
Touchdown.it
Titans.it
Comunicati, classifiche, commenti su
Radio Bruno, radio ufficiale dei Titans Romagna.