Il ritorno del football americano a Forlì viene ideato nella primavera del 2000 da Stefano Cavallucci, Fabio Fiordoro, Stefano Gozzi; già giocatori del primo team forlivese nel 1985/1986 e poi in forza a varie squadre emiliano-romagnole.

L’Associazione Sportiva Dilettantistica American Football Romagna Titans viene fondata ufficialmente il 14 giugno 2000 e il primo presidente è Massimo Raffaelli, a cui poi subentrerà l’attuale presidente Paolo Garoia.

Nell’autunno 2000 i Titans partecipano alla Winter League – campionato nazionale di football a 9 – vincendo tutte le partite della stagione regolare, ma venendo sconfitti ai quarti di finale dei playoffs dai Kings Gallarate, che poi vinceranno il campionato. Alla guida dei Titans ci sono gli “storici” allenatori, l’Head Coach Francesco Sclafani e il Defensive Coordinator Stefano Gozzi.

Nell’autunno 2001 i Titans partecipano ancora alla Winter League, laureandosi campioni nazionali di football a 9, sconfiggendo nella finale del Vigorelli di Milano i Kings Gallarate.

I Titans entrano a far parte della Polisportiva Sammartinese e iniziano ad allenarsi e a giocare le proprie partite nel Centro Sportivo G. Casadei di San Martino in Strada, tuttora “casa” degli azzurro-argento romagnoli.

Nella primavera/estate 2002 i Titans partecipano alla Silver League, campionato nazionale di football a 9 e si riconfermano campioni sconfiggendo i Guelfi Firenze nella finale di Cesenatico.

Nel 2003 la squadra passa al football a 11 e partecipa alla Silver League – Serie A2, dove riesce ad accedere ai play offs, finendo sconfitta ai quarti di finale dagli Hogs Reggio Emilia.

In questo campionato a coadiuvare coach Sclafani viene chiamato Greg Anderson (ex NFL) che viene impiegato anche come giocatore.

Il 2004 è un anno rinnovamento e alla guida dei Titans vi è Jerry Douglas, uno dei coach più titolati del football americano in Italia, ma il team, dopo una stagione con alti e bassi, non riesce ad accedere ai play-offs.

Nell’autunno del 2004 i Titans riescono per la prima volta a mettere in campo la loro prima formazione giovanile.

Nel 2005 viene confermato coach Jerry Douglas, a cui viene affiancato come Defensive Coach Michael Filbert.

La squadre partecipa alla serie A/2, accede ai play-offs, ma viene sconfitta nel primo turno dagli Skorpions Varese.

Nell’autunno 2005 i Titans partecipano ufficialmente al loro primo campionato nazionale giovanile e, da quest’anno, non mancheranno più una partecipazione ai campionati giovanili, o con una squadra under 21 o con una squadra under 18.

Nel 2006 ritorna alla guida dei Titans coach Sclafani, coadiuvato da Filbert; la squadra partecipa al campionato di serie A/2, ma si tratterà della stagione peggiore terminata con una sola vittoria.

Il 2007 è l’anno del rinnovamento e i Titans ripartono dal football a 9 alla guida di Sclafani e Gozzi, a cui si aggiunge l’Offensive Coordinator Davide Galassi.

La squadra è ringiovanita totalmente e, dopo un’ottima regular season, i Titans vengono sconfitti in semifinale dai Frogs Legnano.

Nel 2008 i Titans entrano a far parte della nuova Federazione, la F.I.D.A.F. e della nuova Lega L.E.N.A.F. e partecipano al campionato di serie A2 a 11, dove approdano alla finale di Cattolica, finendo però sconfitti dagli storici rivali dei Barbari Roma.

Nel 2009 il team azzurro-argento partecipa al campionato di A2 F.I.D.A.F.. Entra a far parte del coaching staff come Assistant Coach per l’attacco Todd Smargiasso.

Dopo una stagione con alti e bassi, i Titans riescono ad approdare in semifinale ma vengono ancora sconfitti in casa dai Barbari Roma, che poi rivinceranno il campionato nella finale di Forlì.

Nel 2010 la squadra romagnola si presenta di nuovo al via del campionato di serie A2, sempre alla guida dei coach Sclafani e Gozzi e viene rinforzata con alcuni ottimi giocatori provenienti dalla squadra dei Ravens Imola con cui i Titans da tempo collaborano; in quest’anno aumenta e si consolida il numero dei giocatori a disposizione, facendo ben sperare per il futuro.

Nel 2011 i Titans, guidati da Francesco Sclafani e Bart Stiztzel, raggiungono la finale del campionato di A/2 Lenaf, ma vengono sconfitti di misura nella finale di Torino dai Lions Bergamo.

Nel 2012 il team azzurro-argento, sempre guidato da Sclafani e Stitzel, con la collaborazione di un numeroso coaching staff, dopo una regular season quasi perfetta (7 vinte e 1 persa), viene sconfitto inaspettatamente al primo turno dei play-offs dai Grizzlies Roma che poi arriverrano in finale dove verrano sconfitti dai “soliti” Barbari Roma.

Nel settembre 2012 riparte l’attività giovanile e i Titans partecipano al campionato nazionale under 21, integrati da alcuni giocatori dei Doves Bologna. Inoltre, viene anche allestita una formazione under 18 per partecipare ai tornei / concentramenti fiveman.

Nel 2013 cambia il coaching staff della prima squadra con il ritorno, come head coach, di Davide Galassi. La squadra, ampiamente rinnovata e ringiovanita, partecipa al campionato Lenaf di A/2 che conclude con un record di 4 vinte e 4 perse. Nei mesi autunnali viene formata una squadra giovanile che ben si comporta in alcune amichevoli.

Nel 2014 i Titans partecipano come sempre al campionato Lenaf di II Divisione e continuano il progetto giovanile grazie alla partecipazione ed entusiasmo dei giovani titani. Al nome dei Titans viene abbinato quello dello sponsor AMERICA GRAFFITI, nota catena di ristorante nata a Forlì.

Nel 2015 i Titans partecipano nuovamente al campionato di II Divisione e, dopo alcuni di assenza, raggiungono i play-offs, alla guida dell’head coach Toni Mangiafico.
Inizia ufficialmente l’attività del flag football team under 13.

Nel 2016 i Titans e gli Angels Pesaro si uniscono con le loro prime squadre nel progetto U.T.A. UNITED TITANS ANGELS. Il team partecipa al campionato di II Divisione ed è una cavalcata trionfale: perfect season culminata nella finale vittoriosa contro i Barbari Roma Nord all’Orogel Stadium, Stadio Dino Manuzzi, di Cesena, in un assolato e bollente pomeriggio del 9 luglio. La squadra è guidata dall’head coach Francesco Sclafani, coadiuvato come defensive coordinator da Peter Ruggeri. MVP della finale l’ormai veterano “tuttofare” Matteo Spada, ma spiccano anche il quarterback Aldo Fiordoro e una difesa impenetrabile.
Intanto i Titans proseguono l’attività giovanile con la formazione di flag football under 13 e mandando alcuni giovani under 19 in prestito ai Warriors Bologna, dove i giovani Titani ben figurano nel campo nazionale.

Nel 2017 i Titans sono impegnati su più fronti: campionato di I^ Divisione con U.T.A. United Titans Angels; campionato di III^ Divisione con i Broncos Titans Romagna; campionato flag-football junior under 13 con i Titans Forlì.