SPONSOR
Le spese di pubblicità e di sponsorizzazione sostenute da un’impresa per i servizi ad essa prestati da una associazione sportiva dilettantistica sono integralmente deducibili dal reddito d’impresa fino ad un importo annuo complessivamente non superiore a 200 euro.
Statistiche

Guarda le nostre statistiche!

Altra vittoria nei playoff per i Titans Romagna che passano anche ad Udine contro i Draghi per 27 a 9.
La sorpresa per i friulani è stata come al solito la…difesa romagnola.
I soli 27 punti segnati non devono ingannare.
I Titans hanno prodotto tantissimo in attacco ma sono stati limitati dai propri errori.
La partita inizialmente un pò nervosa, con capovolgimenti di fronte da entrambe le parti, ha comunque visto i Draghi in affanno fin dall’inizio contro la “sempre in trinceaß” retroguardia romagnola.
Cambio di possesso sul terreno ed è Bartolini che segna nel primo quarto con una corsa. Spada trasforma 7-0.
Solo nel secondo quarto l’attacco dei Draghi riesce ad avvicinarsi al tuoch-down, complice una palla persa dell’attacco azzurro-argento forlivese.
I padroni di casa però non riescono ad andare in meta. La difesa titana li obbliga al calcio piazzato, per cui 7-3 x i Titans.
Ancora in campo l’attacco guidato da Aldo Fiordoro e pallone consegnato a Marco Masi per una corsa di 11 yards che porta i romagnoli in meta. Spada trasforma e si va sul 14-3.
Sempre nel secondo quarto un intercetto da parte dei Draghi e si ricomincia sulla linea delle 25 yards difensive dei Titans.
La ormai rinomata imperforabile difesa titana ferma ancora una volta l’attacco dei Draghi ed alla fine del secondo quarto i Titans sono ancora in meta con Marco Masi che bissa la sua prima meta e riceve un lancio direttamente in zona di meta. Touch-down questa volta non trasformato per un fallo di posizione degli attaccanti forlivesi. Si va al riposo sul 20-3.
Nel terzo quarto i Draghi producono il loro sforzo massimo, ma il difensore Galbucci con un intercetto riconsegna la palla all’attacco Titans. Un paio di errori di troppo dello stesso attacco fanno sì che non si riesca a concretizzare in touch-down questa volta.
A questo punto della gara gli animi si scaldano, causa un arbitraggio non perfetto, mentre il tempo porta verso l’ultimo quarto di gioco.
I Draghi riescono ad entrare in meta, dopo l’ennesimo pallone perso dell’attacco titano.
La trasformazione viene bloccata dalla sempre attenta difesa Titans e si rimane sul 20-9 per la formazione di coach Sclafani.
Draghi all’assalto disperato nel finale di gara con una serie di lanci, sempre comunque deviati dalla secondaria titana e si arriva così agli ultimi 2 minuti di gioco quando Bartolini si invola sulla destra del proprio attacco e segna chiudendo definitivamente la partita. Spada trasforma per il finale 2 -9.
La strada per le semifinali è spianata.
Grazie alla prova superlativa della difesa i Titans Romagna mascherano la corrente alterna che ha caratterizzato la prestazione del proprio reparto offensivo. Troppe palle perse ed alcuni falli di troppo.
Avevamo pronosticato che la concentrazione sarebbe stata l’arma vincente per piegare i Draghi e così è stato ma grazie sopratutto alla concentrazione “totale” della difesa titana, tutta la squadra è riuscita a raggiungere le semi-finali del campionato.
Ora per battere i Deamons a Milano, sabato prossimo occorrerà anche l’apporto costante dell’attacco per tutta la gara.
Non ci si può permettere il lusso di regalare palloni ed occasioni ad avversari molto più ostici e determinati.
I milanesi non sono i Draghi. Infatti hanno un attacco molto più prolifico ed hanno anch’essi una buona difesa (la quarta della A2) e comunque il logo girone lo hanno vinto a punteggio pieno, senza sconfitte.
Ai Titans occorrerà tutto il loro orgoglio per avanzare ancora e raggiungere di nuovo la Finale del Campionato di Serie A2 (a Torino il 3 luglio).
Devono solo ripensare al cammino che li ha portati fino a questo punto.
Una sola sconfitta ma ben 9 vittorie!
Un ottimo attacco, capace di mandare in meta una serie impressionante di giocatori diversi.
La seconda migliore difesa della serie A2 e la possibilità di giocarsi la finale contro i rivali di sempre, i Barbari Roma Nord, oppure i Lions di Bergamo, unico neo in questo campionato incredibile.
Questo è l’orgoglio al quale ci riferiamo, frutto del lavoro di atleti, dirigenti ma sopratutto di allenatori, dall’head-coach Sclafani a Galassi per l’attacco e Stitzel, Baldini e Gasparri per la difesa.
Un appunto. Fra le 4 semifinaliste, 2 sono del girone Centro: Lions Bergamo e Titans. Un altro bel risultato per i romagnoli.
Gli abbinamenti per le 2 semifinali sono quindi:
Deamons Milano – TITANS Romagna
Lions Bergamo – Barbari Roma Nord
Giovanni Zauli
UFFICIO STAMPA TITANS ROMAGNA
(si ringrazia per la collaborazione coach Baldini)
Foto emblematica…i Draghi a terra circondati dalla difesa dei Titans (Foto Baldini)


I Commenti sono chiusi

NEWS

I Titans Romagna ed i loro tifosi troveranno articoli su:
La Voce di Romagna
Corriere di Romagna
news e comunicati sui siti:
Romagna Sport
Touchdown.it
Titans.it
Comunicati, classifiche, commenti su
Radio Bruno, radio ufficiale dei Titans Romagna.